Home/Birre e Liquori/Birra Albicoppe

Birra Albicoppe

L’ Albicoppe è uno straordinario capolavoro dal gusto fruttato e secco, del Birrificio artigianale Bionoc.
La birra più rappresentativa della loro Bottaia premiata come miglior birra d’Italia nel 2018/2020 e terza miglior birra al mondo nel 2020 per le Birre Acide. Creata lasciando fermentare il 30% di albicocche raccolte a terra della Val Venosta per poi maturare 12 mesi in botti di rovere francese.
Bevuta per la prima volta lascia un ricordo indelebile nel tempo!

Solo 213 bottiglie prodotte – “Miglior birra acida al mondo”

Produttore: Bionoc

ACQUISTO DISPONIBILE SOLO CON IL NOSTRO SCRIGNO DELLE DOLOMITI:
– Opere Uniche

Categoria:

Un po' di storia

Il Birrificio Artigianale BioNoc’ prende vita nel 2012 dalla sfida di Fabio e Nicola, due amici uniti dallo scopo di diffondere la cultura della birra artigianale attraverso lo sviluppo di prodotti di alta qualità, radicalmente differenti. La sede produttiva si trova ai piedi delle maestose Pale di San Martino, nel piccolo borgo di Mezzano di Primiero, in Trentino.
Tutte le loro birre non sono pastorizzate ne filtrate, evitando al massimo il rischio di rovinare i prodotti e di alterarne le proprietà organolettiche.
Solo così si versa nel bicchiere un prodotto genuino al 100%!

Un po’ di storia: le Gose nascono a Goslar in Bassa Sassonia (Germania) nel 1800. I birrifici del tempo (una sessantina) avendo le miniere di estrazione minerale si trovavano ad avere l’acqua talmente dura da essere salata. Aggiungendo il fatto che nel 1800 non era stato ancora isolato il lievito, tutte le birre venivano fermentate con la fermentazione selvaggia (acida).
La scoperta del lievito con il suo conseguente utilizzo fece chiudere tutti queste produzioni ancestrali, l’ultimo birrificio chiuse nel 1930 e lo stile di definito estinto.
Nel 1990 in Lipsia 180 km più ad ovest è ritornata in produzione la Gose ed oggi ci sono circa un centinaio di birrifici in Europa a produrre questo stile.

Il birrificio BioNoc’ è stato il primo ad utilizzare gli innovativi batteri lattici inventati proprio da uno dei loro birrai, Nicola Coppe ed oggi il 90% delle Gose italiane sono fatte in questo modo.
La produzione dello stile Gose è stata dunque resa moderna acidificando il mosto con i Lactobacillus Plantarum (batteri lattici) e non usando più la fermentazione selvaggia. Si prepara un mosto da weizen, lo si sala con sale rosa dell’Himalaya, poi si lascia raffreddare e si acidifica con i batteri lattici. Lo si fa bollire solo dopo 16 ore. Infine la birra fermenta con lievito ad alta fermentazione.

Tutta la fase produttiva è particolarmente sensibile alla salvaguardia dell’ambiente che ci circonda: il Birrificio Artigianale BioNoc’ è uno dei pochi in Italia ad essere alimentato solo ed esclusivamente da energia proveniente da fonti rinnovabili.

Tipo: Sour Ale alla frutta
Grado alcolico: 6,4 %
Formato: 37,5 cl

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Birra Albicoppe”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.